La Storia



Goliardo Filippetti, 
2 Settembre 1926 - 5 Marzo 2016
nasce il 2 Settembre 1926 a Narni, sotto un ponte, 
dopo un'incidente che vede coinvolto il carretto 
che portava la madre dalla levatrice.
Goliardo con la moglie sig. Edwige
A otto anni comincia a lavorare da Fabbro, a tredici entra in stabilimento e impara a lavorare da Tornitore e Saldatore, ma la passione per i motori lo portano a licenziarsi e ad andare a lavorare in un'officina di riparazioni auto. 
Passata la guerra, nel '46, apre una sua prima officina.
Dopo il servizio militare ne '49 ne riapre un'altra come concessionario Benelli. 

Nella sua Officina oltre alle moto stradali, inizia a preparare
moto da corsa per piloti privati e a seguirli nei vari circuiti
cittadini, valevoli per il Campionato Velocità Nazionale, come Camerino, Senigallia, Circuito dell'Acciaio Terni .....
Premiazione

Conosce grandi Campioni come Liberati,
Masetti, Provini, Venturi, Mendogni
e giovani promettenti come Pileri, Giansanti (ternani).
Verso gli anni '70 inizia ad interessarsi alle Moto d'Epoca, i primi acquisti, i restauri, conosce Battilani, Farneti esponenti ASI. 

Con l'iniziare delle Rievocazioni Storiche per Moto d'Epoca,
Milano-Taranto, Motogiro d'Italia, Meeting importanti come Cattolica, vi partecipa in veste di Commissario Tecnico per la F.M.I.
Milano-Taranto 1987 da dx:
Gubbiotti, Contili, Provini, Filippetti, Masetti
in basso Diamanti

Inizia a creare una prima Mostra sotto la sua abitazione, poi grazie all'interessamento delle Autorità Comunali Narnesi trasferisce le Moto nei locali della Rocca Albornoz, castello che sovrasta Narni.
Poi infine il 28 Febbraio 2011 la Mostra viene trasferita al  terzo piano del Palazzo Comunale in quello che era il Teatro di  Palazzo, contestualmente alla Mostra Fotografica sul Motorismo Narnese curata dall'amico e appassionato di moto Leo Emiri.

Gli ultimi anni, fino a che ha potuto, non c'è stato giorno che non sia sceso in officina, passando il tempo a mettere mano alle sue moto, aiutando con la sua esperienza qualche amico (come il sottoscritto) a ridar vita a vecchi cimeli, eccolo all'opera con la mia Ganna 250 (a sx in fase di restauro, a dx prima e dopo la Cura)  
90 ANNI dedicati alla MOTO
   
                            Marcello Diamanti
                                        

Nessun commento:

Posta un commento

Loading...